Google+: scalzati Google Buzz ed altri progetti

1
CONDIVISIONI
Google+

Google+

Google ha deciso di puntare con forza sul progetto del social network Google+.  E’ in tale ottica che va letta la decisione, da parte del colosso di Mountain View, di mettere da parte alcune iniziativa, come quelle dedicata a Google Buzz, che andrà in pensione ufficialmente a partire dal 15 gennaio 2012.

Nonostante il trend di decrescita del traffico, dunque, il motore di ricerca più utilizzato al mondo è fiducioso del fatto che, investendo più tempo e risorse sul progetto, Google+ possa effettivamente riprendere il ritmo che ha caratterizzato le prime settimane di vita, dove la mole di iscritti alla nuova piattaforma è stata superiore a quanto si potesse pensare.

Commenti (2):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.