Per l’estate 2011, i turisti francesi sono i più spendaccioni

7
CONDIVISIONI

estate 2011Estate 2011 e turisti stranieri: per la gioia di albergatori, ristoratori e commercianti, i francesi sembrano essere i più spendaccioni. I cugini d’oltralpe non baderebbero a spese durante le loro vacanze nel nostro paese. Lo rivela un rapporto appena pubblicato da Visa Europe, dal titolo “Mediterranean Rim Tourism Monitor“. L’analisi evidenzierebbe,tra l’altro, come, nell’insieme, i visitatori esteri in visita in Italia, anche per quest’estate 2011, aumenterebbero, in media, la loro spesa del 17%.

I DATI – Le proiezioni per l’estate 2011 si basano sull’analisi dei dati di consumo per i primi 4 mesi dell’anno. Proprio in questo arco di tempo, la spesa totale dei viaggiatori esteri ha raggiunto quota 1.8 miliardi di euro, rispetto al tetto di 1.53 miliardi della stesso periodo dell’anno precedente. I cugini francesi rappresentano meglio questa tendenza con 263 milioni di euro spesi. L’incremento maggiore, di anno in anno, però, spetta ad altri due paesi: in primo luogo, il Brasile con i suoi turisti che, a distanza di 12 mesi, sono passati da un budget di spesa di 38 milioni a 57 milioni di euro (+ 49,29%); in questa classifica, spiccano anche i russi che nei primi 4 mesi dell’anno hanno speso 171 milioni di euro rispetto ai 114 del 2010 (+  49,72%). Fanno molto shopping in Italia anche gli svizzeri che, nei primi 120 giorni del 2011, hanno speso 87.4 milioni di euro con una crescita, rispetto allo stesso periodo del 2010, del 21 %.

Gli operatori del settore turismo per l’estate 2011 sono avvisati: i francesi, più di tutti,faranno la felicità delle loro tasche.

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.