Facebook, dall'Australia la prima vittima del planking

7
CONDIVISIONI

Spesso le manie che scoppiano grazie a Facebook hanno dei risvolti negativi. Vedere per credere il cosiddetto planking, moda con la quale gli utenti si fanno riprendere, mentre si trovano distesi a pancia in giù, possibilmente in pose originali.

In tal senso, giunge in queste ore la notizia della prima vittime, residente a Sydney: si tratta di un ragazzo di 20 anni, che, ubriaco, aveva assunto la suddetta posizione su una ringhiera, al settimo piano di un palazzo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.